L’ultima riga delle favole

recensisci un libro gratuitamente giornalista passione hobbybook sito recensioni libri passione lettura no profit community pubblicita proprio libro gratis

L’ultima riga delle favole

Massimo Gramellini

Recensore : Nica Vergara

Tomàs è una persona come tante.
E, come tante, crede di non avere gli strumenti per cambiare la propria vita. Prova rabbia nei confronti dell’ultima frase che accompagna ogni fiaba: " E vissero tutti felici e contenti".
Una sera, si ritrova proiettato in un paese sconosciuto (ho pensato ai gironi danteschi) che riaccende in lui la scintilla di curiosità che possiede ciascun essere umano. Poetica la trovata di segnare ogni tappa del viaggio con l’ immagine di una fiaba classica.
Attraverso vari incontri e prove, il "viaggio" lo condurrà alla scoperta del suo talento ed infine alla realizzazione dell’ amore prima dentro di sé e poi con gli altri.
Non è un libro adatto a chiunque.
Anzi, per chi non è propenso ad analizzare le proprie emozioni appare assurdo e le descrizioni potrebbero apparire pesanti.
Lo consiglio invece a chi ha un’indole romantica e sognatrice.
Il libro è ricco di consigli, citazioni ed è forse proprio quello che spinge a leggerlo fino alla fine.
Un buon lavoro, ma non un capolavoro.
L’essenza del libro risiede proprio in questa frase: "Per attrarre l’amore di un’ altra persona, devi prima snidarlo dalle profondità di te stesso".