Lucky Supreme

vendere acquistare libri usati e nuovi libreria hobbybook sito recensioni libri passione lettura no profit community pubblicita proprio libro gratis

Lucky Supreme

Jeff Johnson

Recensore : Antonio McRae Canale

Nella Città Vecchia il mondo dei tattoo ha un solo Dio: il Lucky Supreme. Il negozio, gestito da Darby Holland, è il posto adatto per farsi tatuare, a qualsiasi ora del giorno e della notte.

In una città armata di prostitute, barboni, esaltati e cattive intenzioni, Darby Holland e compagni riescono comunque a portar avanti la baracca.


L’apparente tranquillità, però, non è destinata a durare a lungo. Infatti, dopo un anno di ricerche, viene finalmente localizzato Jason Bling, ex dipendente del Lucky Supreme reo di aver rubato dei bozzetti di Panama ’55 dal negozio.
Darby Holland decide così di andare a riprendersi ciò che gli appartiene...con i cuscinetti a sfera...

 

Lucky Supreme è il primo capitolo della trilogia crime di Darby Holland. Un noir veramente stravagante, al centro di una città vecchia tempestata di criminalità e malavita.
Lo stile di Jeff Johnson è nudo e crudo, di una schiettezza assurda. L’autore sbatte letteralmente in faccia al lettore la propria idea di noir e ci ricama intorno una linea di pensiero aggressiva ma, allo stesso tempo, molto riflessiva.


Darby, infatti, è una persona istintiva e rabbiosa ma con una coscienza ben definita e matura, in linea con il personaggio che viene presentato.
Fondamentale, a mio avviso, è il concetto di "coraggio" definito a metà romanzo, posizionato lì in una parte di trama dove non ha propriamente senso, ma che forse l’autore inserisce volutamente per esaltare tale concetto.


Un capitolo che lascia un po’ scettici all’inizio con un crescendo, però, davvero apprezzabile.


Non ci resta che attendere gli altri due capitoli ma, nel frattempo, promuoviamo Jeff Johnson e il Lucky Supreme!