Origin

libri nuova uscita feltrinelli mondadori anno 2016 thriller narrativa amore gialli romanzi psicologia esoterismo hobbybook sito recensioni libri passione lettura no profit community pubblicita proprio libro gratis

Origin

Dan Brown

Recensore : Antonio Canale

Dopo l’avventura tra Firenze, Venezia ed Istanbul il Professor Robert Langdon è di scena a Bilbao per assistere alla conferenza del suo ex studente Edmond Krisch. Il futurologo dichiara di aver fatto una scoperta che cambierà per sempre il rapporto tra scienza e religione, distruggendo il concetto di creazione del Cristianesimo.


E’ questo il prologo di "Origin", ennesimo best seller dello scrittore Dan Brown, fuori quattro anni dopo il gran successo de "Inferno".

Il Thriller viaggia sulla stessa lunghezza d’onda dei precedenti capolavori dello scrittore. Un infinito intreccio tra arte, storia e religione ma, stavolta, sarà la nuova componente aggiuntiva a farla da padrone: la scienza.

 

Si, perchè in questo libro Dan Brown non vuole solo raccontarci le avventure di Robert Langdon, della Sagrada Famìlìa, della bellezza Barcellona o delle opere magnifiche dell’architetto Antoni Gaudì. L’obiettivo principale di questo libro è il dialogo. Un dialogo tra religione e scienza, mai avvenuto, se non in toni conflittuali ed ostili, da parte della prima fazione soprattutto.

 

La storia raccontata dall’autore è intrigante, carica di mistero e di congetture, ma di facile intuizione. Un mistero che si protrae per oltre 600 delle 731 pagine, che possono si da un lato incuriosire il lettore ma anche annoiarlo. Se l’attesa aumenta il desiderio, il 90% di mistero può essere talvolta eccessivo.

 

E’ scontato però dire che vale la pena attende e portare a termina la letture perche, naturalmente, Dan Brown soddisfa sempre le aspettative.

 


Un libro quindi promosso a pieni voti, un vero e proprio best seller.

Perchè Dan Brown, lo sappiamo, non delude mai!