Edward Loth - Najima la cittá fantastica

recensisci un libro gratuitamente giornalista passione hobbybook sito recensioni libri passione lettura no profit community pubblicita proprio libro gratis

Edward Loth - Najima la cittá fantastica

Philip Osbourne

Recensore : Antonio Canale

In una New York tanto attuale quanto mitologica vive Edward Loth, un comune adolescente che scoprirà in un giorno qualsiasi di essere qualcosa di più di un "ragazzo normale". Una città fantastica mai trovata, una confraternità ricca di valori, acerrimi nemici milionari e poteri sconosciuti saranno al centro della nuova vicenda firmata Philip Osbourne con Edward Loth che avrà ben poco da rimuginare in un mondo magico a base celtica.

 

Philip Osbourne segna con questo libro il primo vero young adult della propria carriera letteraria, prendendo così una pausa dal genere kids che tanto l’aveva reso famoso dal 2015 in poi con "Diario di un nerd".
Il fantasy, nonostante sia esplicitamente definito un young, mostra comunque i propri limiti che possono far storcere il naso anche a lettori amanti del suddetto genere. L’autore approssima eccessivamente la linea temporale, infarinando grossolanamente dialoghi, dinamiche di battaglie e la trama in generale. Il volume di 200 pagine avrebbe tranquillamente varcato la soglia delle 400 se l’autore avesse dato il giusto peso ed importanza alle fasi chiavi della storia invece di aprire e chiudere ogni fase in un paio di pagine. La scrittura da l’impressione d’essere frettolosa, ansiosa d’arrivare al tanto atteso finale che non giova al lettore e crea solo confusione e poca chiarezza.

 

Da apprezzare, invece, i riferimenti mitologici e storici che danno brio al libro di Osbourne colmando parte del gap dei limiti di cui sopra.

Il sunto è che il libro meriterebbe una rappresentazione grafica, digitale, per mostrare al lettore l’immagine che Osbourne prova a spiegare a parole.

Young adult quindi, a tutti gli effetti, da leggere in totale "relax" ed in maniera leggera.