Lettera sulla Pinguedine

thriller narrativa amore gialli romanzi psicologia esoterismo hobbybook sito recensioni libri gratis pubblicita proprio libro gratis

Lettera sulla Pinguedine

William Banting

Recensore : Antonio Canale

In piena età vittoriana un corpulento uomo londinese di nome William Banting cerca la dieta perfetta che gli permetta di condurre una vita "normale". L'uomo, becchino di professione, era costretto addirittura a scendere le scale all'indietro per non caricare il troppo peso sulle ginocchia. In un mondo dove i concetti di calorie e grassi non erano di certo accuratissimi, il povero William non si perse d'animo e riuscì a scovare un dottore che letteralmente gli salvò la vita.


Una dieta ricca di cibo ma povera di carboidrati, cosa che oggi diamo per scontato ma che a quell'epoca fu una vera e propria innovazione. Banting fu così riconoscente al suo dottore che pubblicò, a proprie spese, un opuscolo che raccontasse la propria esperienza. Opuscolo che divenne così noto da necessitare addirittura di tre ristampe.

 

Graphofeel edizioni riprende quegli opuscoli: li raggruppa, traduce, aggiunge notevoli note per istruire il lettore su vocaboli, concetti e riferimenti del tempo ed aggiunge allegati-studio di risposta di altri medici.

 

Un volume di utilità sottovalutata, degno di nota, che rievoca il passato e dona consigli basilari di sana alimentazione che tutt'oggi ignoriamo.

Notevole quindi il lavoro della casa editrice romana che, inoltre, rende "appetibile" il volumetto con un eccellente lavoro di editing in copertina. 

 

Un libro da scorrevole, interessante. Da "divorare" e non a piccole dosi...